Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Centrale

Amministrazione trasparente

Dettaglio Contenuto

Torna indietro

Descrizione
Contributi, sovvenzioni, benefici economici ed ausili finanziari a favore di soggetti pubblici e/o privati.
Oggetto e finalità
Il Regolamento disciplina i criteri e le modalità per l'erogazione di sovvenzioni, contributi, benefici economici ed ausili finanziari a favore di soggetti pubblici e/o privati, per lo svolgimento di attività, eventi, iniziative e manifestazioni che non abbiano finalità di lucro e compatibili con le finalità istitutive dell'Ente Parchi Emilia Centrale, che abbiano luogo nelle aree protette gestite dall'Ente e nell'ambito dei Comuni che conferiscono territorio alle aree protette medesime.
[ Rif. Art. 1 del Regolamento ]
.
Regolamento (scaricabile)
Nuovo Regolamento per la concessione di contributi e patrocini
Settori di intervento
I settori per i quali l'Ente può effettuare la concessione di contributi e ausili finanziari, nei limiti delle risorse di cui dispone così definite annualmente nell'apposito stanziamento di Bilancio, devono essere orientati e compatibili con le finalità` istitutive dell'Ente Parchi Emilia Centrale, alla programmazione triennale definita nel DUPS, alle Strategie indicate nella Politica Ambientale relativamente alla Registrazione EMAS III acquisita dall'Ente ed ai contenuti della Carta Europea del Turismo Sostenibile - CETS acquisita dall'Ente:
- dare attuazione agli strumenti di pianificazione e programmazione delle Aree Protette e dei Siti della Rete Natura 2000 (Regolamenti, PTP, PTTV, PAF, MGC e MSC);
- dare priorità alla conservazione degli habitat e delle specie di interesse conservazionistico;
- contribuire allo sviluppo sostenibile ed alla sensibilizzazione verso comportamenti responsabili;
- coinvolgere gli attori locali (Stakeholders);
- favorire il turismo sostenibile ed affermare l'identità locale
- promuovere la ricerca e la divulgazione scientifica
- perseguire la qualità della preparazione professionale
- sostenere la mobilità con l'utilizzo di sentieri e l'intermodalità
- incrementare forme di accoglienza orientate al rinnovamento eco-sostenibile
- sviluppare la collaborazione tra soggetti locali;
- incrementare la vigilanza ambientale;
- provvedere alla manutenzione dei sentieri.
[ Rif. Art. 2 del Regolamento ]
.
Soggetti ammessi
La concessione di contributi può essere disposta dall'Ente Parchi Emilia Centrale per attività di valorizzazione dei territori delle Aree Protette gestite ed attinenti ai fini istituzionali richiamati all'Art. 2 del Regolamento, a favore dei seguenti soggetti:
a) persone fisiche
b) enti privati, associazioni, fondazioni ed altre istituzioni di carattere privato, dotate di personalità giuridica, terzo settore
c) Enti pubblici
d) Scuole di ogni ordine e grado
e) Università.
I soggetti che svolgono attività aventi scopo di lucro non possono beneficiare di contributi ma solo di patrocini. Eccezionalmente possono beneficiare anche di contributi qualora propongano specifiche attività e/o iniziative senza scopo di lucro, d'interesse pubblico ed in linea con le finalità di cui all'Art. 2 del Regolamento.
Non possono beneficiare di contributi, vantaggi economici e patrocini i soggetti che costituiscono articolazione di partiti politici e di organizzazioni sindacali, nonché i soggetti il cui rappresentante legale svolge funzioni di dirigente o di posizione organizzativa o le ha svolte negli ultimi tre anni.
[ Rif. Art. 3 del Regolamento ]
.
Modalità di concessione
L'Ente Parchi Emilia Centrale redigerà una graduatoria delle richieste pervenute e ritenute ammissibili, attribuendo appositi punteggi assegnati in base a parametri pre-determinati indicati all'Art. 5 del Regolamento.
L'entità del contributo sarà calcolata in maniera direttamente proporzionale al punteggio attribuito in graduatoria e potrà essere definita tra € 1.000,00 e € 2.000,00 per ciascuna richiesta.
Per ulteriori approfondimenti in merito alle modalità di concessione ed erogazione dei contributi si vedano le indicazioni riportate all'Art. 7 del Regolamento.
.
Presentazione domande
La richiesta di contributo per specifiche iniziative, eventi o manifestazioni di cui all'Art.1, lett."a" del Regolamento, deve pervenire, utilizzando l'apposita modulistica di seguito pubblicata, sottoscritta dal legale rappresentante del soggetto richiedente, all'Ufficio Protocollo dell'Ente prima dell'effettuazione dell'iniziativa per la quale il contributo è richiesto e comunque entro il 30 settembre di ciascun anno relativamente all'annualità in corso.
Le domande potranno essere inviate tramite PEC (fa fede la data di arrivo della stessa) all'indirizzo protocollo@pec.parchiemiliacentrale.it e, solo nel caso in cui non si disponga di PEC, la richiesta potrà essere inviata al seguente indirizzo e-mail: affarigenerali@parchiemiliacentrale.it .
Ciascuna domanda, pena esclusione della stessa, dovrà essere corredata dalla seguente documentazione:
a) copia dello Statuto e/o Regolamento di funzionamento del soggetto richiedente;
b) relazione illustrativa dell'iniziativa/e che si intendono realizzare, specificando:
- periodo e durata di svolgimento dell'iniziativa;
- piano finanziario dettagliato indicante tutte le spese con i relativi preventivi, le entrate previste;
- espressa indicazione attinente la tracciabilità dei flussi finanziari.
[ Rif. Art. 4 del Regolamento ]
.
MODELLO A - Domanda per la concessione di contributo

CONTRIBUTO_Mod A_Richiesta Contributi_rev03_cpl.pdf

MODELLO A.1 - Relazione illustrativa (da allegare alla domanda di cui al Modello A)

CONTRIBUTO_Mod A-1_Relazione Illustrativa_rev02_cpl.pdf

Rendicontazione
La rendicontazione dovrà essere presentata dal richiedente entro e non oltre il 28 febbraio dell'anno successivo alla realizzazione dell'iniziativa utilizzando l'apposita modulistica di seguito pubblicata ed allegando la documentazione necessaria, ed in particolare:
- relazione finale che illustri in dettaglio l'iniziativa effettuata;
- consuntivo finale delle spese sostenute e relativi giustificativi di spesa (fatture, scontrini, ecc...);
- entità di altri contributi ricevuti o in corso di assegnazione riferiti alla medesima iniziativa;
- copia del materiale prodotto per pubblicizzare l'iniziativa ed eventuale documentazione fotografica;
- specifica delle informazioni necessarie alla liquidazione del contributo;
Qualora dal rendiconto finanziario presentato risulti una spesa inferiore a quella in preventivo, il be-neficio concesso sarà rideterminato sulla base delle spese effettivamente sostenute e documentate, in misura proporzionalmente ridotta.
[ Rif. Art. 7 del Regolamento ]
.
MODELLO B - Richiesta per la liquidazione del contributo

CONTRIBUTO_Mod B_Rendicontazione erog contributo_rev02_cpl.pdf

MODELLO B.1 - Attestazione di esenzione e/o assoggettamento a ritenuta 4% su contributi ex Art. 28 DPR 600/1973 (da allegare alla richiesta di liquidazione di cui al Modello B)

CONTRIBUTO_Mod B-1_Attestazione Esenzione Bollo_rev02_cpl.pdf

Obblighi per chi riceve dei contributi
Ogni soggetto destinatario di contributo ha l'obbligo di riportare nelle proprie comunicazioni grafiche ed informative l'intestazione ed il logo dell'Ente e darne formale comunicazione a quest'ultimo.
[ Rif. Art. 8 del Regolamento ]
.
Controlli
L'Ente ha titolo per verificare lo stato di attuazione delle attività e delle iniziative da esso assistite.
Gli incentivi concessi potranno essere revocati o ridotti qualora le iniziative non vengano svolte in conformità al progetto ed alle prescrizioni oppure in caso di mancanza delle previste autorizzazioni di legge.
La riduzione o la revoca motivata dei contributi assegnati avverrà con provvedimento assunto dal Comitato Esecutivo.
[ Rif. Art. 10 del Regolamento ]
.
Pubblicità, trasparenza, informazione e beneficiari
Gli atti relativi alla concessione di contributi e benefici economici saranno altresi` pubblicati, ai sensi degli artt. 26 e 27 del D. Lgs 33/2013, sul portale dell'Amministrazione Trasparente nella szione "Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici", sottosezione "Atti di concessione".
[ Rif. Art. 11 e 12 del Regolamento ]
.
Informativa per il trattamento dei dati personali ai sensi dell'art 13 del Regolamento (UE) 2016/679

CONTRIBUTI_PATROCINIO_Informativa trattamento dati_rev00.pdf

 
Ultimo aggiornamento: 03/07/2022
Pubblicazione: 05/04/2017